17:14

Serie B – Frosinone, Dionisi fermato per tre turni. Salterà anche Pescara e Bari

Tre giornate di squalifica per Federico Dionisi. Questo il verdetto del giudice sportivo dopo il rosso di Vercelli. L’attaccante del Frosinone, si legge nel comunica diramato ieri pomeriggio “al dodicesimo del secondo tempo, con il pallone a distanza, colpiva con una manata al petto e poi con un calcio ad una gamba, un calciatore della squadra avversaria”.  Dionisi sarà quindi costretto a saltare le sfide di campionato contro il Cittadella (domenica sera ad Avellino), il Pescara (venerdì 8 settembre all’Adriatico) ed il Bari (sabato 16 settembre ancora ad Avellino), tornerà a disposizione nel match di Ascoli, nel turno infrasettimanale in programma martedì 19 settembre. Per il Frosinone una vera e propria mazzata, che priva il tecnico Moreno Longo, del miglior elemento della rosa, quel giocatore capace di sconvolgere qualsiasi piano tattico e decidere la partita con una giocata personale.  L’assenza è pesantissima, soprattutto in considerazione del fatto, che in questo inizio di campionato, ci saranno subito due probabili scontri diretti contro il Pescara ed il Bari. Il Frosinone presenterà ricorso immediato, con la speranza di una riduzione della maxi squalifica. Ieri intanto la squadra ha ripreso la preparazione. Dopo i due giorni di riposo successivi alla trasferta di Vercelli, i giallazzurri si sono ritrovati alla Città dello Sport di Ferentino. Nel mirino la sfida interna contro il Cittadella, appuntamento al Partenio di Avellino domenica alle 20.30. Oltre a Federico Dionisi, il tecnico Moreno Longo dovrà rinunciare anche agli altri due squalificati Massimo Zappino e Danilo Soddimo. Il portiere deve scontare ancora altre due giornate mentre il trequartista tornerà a disposizione tra tre partite. Lo stop di Dionisi impone un cambio nell’undici titolare. Due sono le soluzioni per il tecnico Longo, che potrebbe scegliere di confermare il modulo già visto a Vercelli, con l’inserimento dal primo minuto di Nicola Citro, con l’attaccante ex Trapani, acquistato una settimana fa, andrebbe quindi a completare il tridente offensivo con Daniel Ciofani e Camillo Ciano. In alternativa ecco l’ipotesi Raffaele Maiello. Il centrocampista napoletano, in panchina al Silvio Piola, ha recuperato la migliore condizione fisica dopo l’infortunio alla caviglia destra e scalpita per ritrovare una maglia da titolare. Con Maiello, il tecnico Longo andrebbe a rafforzare il centrocampo, lasciando alla coppia Ciofani-Ciano le chiavi del reparto avanzato. Oggi è in programma una doppia seduta di allenamento. Questa mattina infine scatta la vendita dei biglietti per la sfida Frosinone-Cittadella.

ULTIMI ARTICOLI

Commenti

commenti

ARTICOLI CORRELATI