12:57

Arpino – Gianluca Quadrini: ««Svanita la Casa della Salute»

«Ormai la consiliatura è agli sgoccioli. Se ciò da una parte rappresenta una fortuna per gli arpinati, dall’altra non ci si può non soffermare sugli insuccessi dell’amministrazione che sgoverna il paese. Il sogno della Casa della Salute è svanito». Non si ferma l’azione di contrasto e critica del consigliere comunale di minoranza Gianluca Quadrini che ancora una volta nel mirino inquadra sindaco, giunta e maggioranza. «Totalmente incapaci di centrare un obiettivo che avrebbe rappresentato molto per la nostra comunità e per quelle vicine – osseva Quadrini – E ciò nonostante la Casa della Salute all’ex ospedale Santa Croce fosse stata inserita nel decreto del Presidente della Regione. Ad Arpino si doveva e si poteva fare. Bastava un po’ di impegno. Bastava contare qualcosa. Ed invece – commenta amaramente l’esponente dell’opposizione –  L’hanno fatta altrove, anche dove non era prevista». Per Gianluca Quadrini si tratta «dell’ennesima figuraccia rimediata da chi oltre alle chiacchiere non produce nulla di concreto. Basti pensare  – prosegue – che mettono il cappello su opere che non hanno contribuito nè a progettare nè a realizzare». L’esponente di Forza Italia si riferisce, fra l’altro, alla scuola di Pagnanelli, alla Torre di Cicerone, a Palazzo Felluca Merolle, all’ampliamento del Cimitero. «E’ ridicolo il tentativo di rivendicare subdolamente, peraltro accampando scuse altrettanto ridicole, interventi messi in cantiere da altri e per i quali non c’è stato alcun contributo, anzi solo perdite di tempo che<+testo Chiaro> – ironizza Quadrini – del tutto casualmente fanno coincidere realizzazioni ed annunci solo negli ultimi mesi di amministrazione. Meno male – conclude – che questi cinque anni, che verranno ricordati come i peggiori dal dopoguerra ad oggi, stanno finendo. Purtroppo loro non lasceranno nulla al paese».

Luciano Nicolò

ULTIMI ARTICOLI

Commenti

commenti

ARTICOLI CORRELATI