Sora – Spaccio, i Carabinieri arrestano una 38enne di etnia rom

420
SONY DSC

Ieri sera a Sora Carabinieri del NORM della locale Compagnia hanno tratto in arresto una 38enne del luogo, residente nel quartiere popolare Pontrinio, già censita per il reato di invasione di terreni o edifici, nella flagranza di reato di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Dopo un lungo appostamento nei pressi dell’abitazione della donna, i militari operanti, avendo notato l’ingresso di un 66enne del posto, già noto per spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e violenza a P.U., truffa, reati di falso e reati contro la persona, hanno fatto irruzione nell’appartamento sorprendendo la 38enne mentre cedeva all’uomo una dose di cocaina, ricevendo come corrispettivo la somma di €20. Sottoposta immediatamente a perquisizione personale, sono state rinvenute sulla sua persona ulteriori 39 dosi di crack ed 500 euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività illecita. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori 16 dosi di cocaina, già confezionate e pronte per essere immesse sul mercato, nonché materiale atto al suo confezionamento.

Il tutto è stato sequestrato. L’arrestata, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari mentre l’acquirente segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.