Veroli – Prostituzione, sospesa per trenta giorni l’attività di un noto locale notturno

347

Questa mattina i Carabinieri del dipendente Reparto Operativo – Nucleo Investigativo, hanno dato esecuzione ad un’Ordinanza di sospensione delle attività per trenta giorni di un noto locale notturno di Veroli. 

Il provvedimento, emesso dalla locale Questura su espressa richiesta del Nucleo Investigativo, scaturisce dalle attività investigative che avevano già portato, in data 18 maggio u.s.,  all’esecuzione dell’Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Frosinone, Dott. Antonello Bracaglia Morante, nei confronti di un 52enne e di un 53enne originari di Ripi, una 43enne originaria di Casablanca ma residente a Ripi e un 57enne originario di Frosinone, ritenuti responsabili di concorso in agevolazione, induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Gli arresti erano scaturiti da una articolata attività e complessa d’indagine avviata dai militari operanti nell’autunno del 2015, quando era stata individuata una presunta attività prostitutiva all’interno del Circolo culturale sito in Veroli.