Veroli – Boom di presenze turistiche nel week end di Pasqua

243

Veroli si conferma meta turistica di eccellenza tra le città della Ciociaria. Boom di presenze sono state registrate nel centro storico ed il altre località del territorio comunale durante il week end di Pasqua e pasquetta 2018.

Turisti provenienti da più parti d’Italia, ma anche da alcuni centri europei come Spagna ed Olanda, erano in centro sin dalle prime ore del pomeriggio di sabato scorso alla ricerca delle varie mete artistiche, archeologiche, storiche e paesaggistiche che caratterizzano Veroli. Non solo gruppetti o singoli, ma anche turisti organizzati. Pullman provenienti da Sesto Fiorentino e Napoli, ma anche da Bologna, hanno trascorso il fine settimana soggiornando nell’hotel Filonardi ed in altre strutture ricettive presenti sul territorio, facendo registrare un vero e proprio pienone.

L’accoglienza che siamo riusciti a garantire – dice Gianluca Scaccia, presidente della Pro Loco di Veroli – è stata favorevolmente apprezzata dai turisti. In sinergia con l’Amministrazione ed il responsabile del Settore Cultura e Turismo del Comune, abbiamo assicurato un servizio di apertura dei musei che, coprendo tutto l’arco delle giornate festive, ha consentito a tutti i turisti interessati, di poter fare visite gratuite alle strutture museali. Ed abbiamo avuto apprezzamento da parte delle centinaia di persone presenti e partecipanti perché anche il Comune di Veroli, aderendo all’iniziativa nazionale dei “musei gratuiti” durante il periodo pasquale, ha raggiunto l’obiettivo di far avvicinare alla cultura ed all’arte numerose persone”.

Non solo servizio di accoglienza turistica ma anche attenzione alla pulizia del centro storico. Elementi questi vincenti in questo settore che determinano un valore aggiunto in termini di passaparola, come dimostra il trend sempre positivo raggiunto in questi ultimi anni nel numero di visitatori che transitano e si fermano a Veroli. Solo in questo week end di Pasqua 2018, non sono stati meno di 1000/1500 i turisti presenti, tra gruppi organizzati e tanti turisti “fai da te” che non sono mancati soprattutto nella giornata del lunedì di pasquetta.

Tanti – aggiunge Scaccia – erano nostri concittadini che per motivi di lavoro o studio vivono altrove e sono tornati tra noi per l’occasione. Come tantissimi altri, provenienti dai grandi centri, hanno invece apprezzato la quiete di poter vivere in un centro storico con piazze e vicoli a disposizione per poter finalmente stare lontani dal traffico. Un ringraziamento – conclude il presidente della Pro Loco di Veroli – va ai collaboratori della nostra associazione per l’impegno profuso in questi giorni, all’Amministrazione ed al Sindaco che ci mettono in condizione di poter fare queste iniziative finalizzate a far conoscere la nostra bellissima città ed a Valeria, unica volontaria in servizio civile presso di noi, con la quale abbiamo unito le poche forze disponibili per poter raggiungere questi ottimi risultati”.