Veroli – Domani c’è la festa dell’Olivella

588

Domani a Veroli c’è la festa della Madonna dell’Olivella, rappresentazione esemplare quant’altre mai del processo di inculturazione di tradizioni pagane che la religione cristiana coltiva da millanta anni.

Per l’occasione si accendono falò nelle campagne e in piazze e vicoli del centro storico. Il fuoco è simbolo maschile e anagogico di purificazione e rigenerazione, di rinascita e rifondazione cosmica.

E’ dunque assaggio e messaggio di primavera la Festa dell’Olivella, è tempo di semi e risvegli completi, è rito magico e lustrale. Venite a vederla. Ne vale la pena. Oltretutto non si rosolano agnelli sulle braci e perciò il rischio che i flaneurs dell’animal equality s’incazzino è scongiurato.

Alberto Fraja