Ferentino – Loredana Berté in concerto il 1 maggio in piazza Matteotti

444

Parte come anteprima nazionale il 1 Maggio a Ferentino (Fr) “AMICHE SI’!” SUMMER TOUR 2018, il tour estivo di Loredana Bertè. Grande attesa per il concerto in Piazza Matteotti alle ore 21.30.

Loredana Bertè, nata nel 1950 a Bagnara Calabra, comincia a muovere i primi passi, alla conquista del trono della musica leggera italiana, perlomeno in ambito femminile, dal “Piper”, la famosa discoteca romana, per arrivare in breve alla RAI chiamata dal coreografo Don Lurio insieme a Renato Zero e Rita Pavone.

Ma il talento di Loredana Berté è nella musica, nel 1974 il suo primo album, “Streaking” è subito scandalo, perché appare nuda in copertina. Il vero exploit, l’anno dopo: il singolo “Sei bellissima” ottiene un grande successo e a tutt’oggi è considerato un classico della musica italiana.

La reale consacrazione arriva nel 1978 con il 45 giri, firmato Ivano Fossati, dal titolo “Dedicato”, canzone che farà parte dell’album “BandaBertè” (1979) e vedrà collaborazioni prestigiosissime: Ivano Fossati, Pino Daniele, Alberto Radius, la coppia Battisti-Mogol, Avogadro, Lavezzi, ecc. “… e la luna bussò” è la traccia più famosa dell’album, prima e forse unica cantante ad usare sonorità reggae in Italia. Le grandi collaborazioni a seguire saranno numerosissime: da Ron a Renato Zero, da Mia Martini a Gianni Bella fino a Enrico Ruggeri (“Il mare d’inverno”), al compositore brasiliano Djavan, a Bruno Lauzi, a Corrado Rustici, e tanti altri.

Nel 1980 è la volta di “Loredanaberte” con il trascinante pezzo “In alto mare” e con l’enorme successo di “Non sono una signora”, sigillato dalla vittoria al Festivalbar. “Traslocando”, l’album successivo, è uno del suoi dischi più belli e intensi. Nell’album “Ufficialmente dispersi”, Loredana debutta come autrice dei testi. Gli album “Un pettirosso da combattimento” e “Decisamente Loredana” contengono pezzi autobiografici che svelano appieno l’ultima Bertè. Torna sul palco di Sanremo 2012 con il brano “Respirare” scritto e con lei cantato da Gigi D’Alessio.

Nel 2016 l’artista, dopo due anni di sold out per il suo Bandabertè Tour 1974-2014, torna alla discografia con un originale cd di duetti e stampa di vinili: “Amici non ne ho ma amiche sì”. Ambizioso lavoro, tutto rigorosamente al femminile: produzione di Fiorella Mannoia e duetti con le maggiori interpreti femminili italiane, per citarne alcune: Fiorella Mannoia, Patty Pravo, Alessandra Amoroso ed Emma Marrone. Inclusi nell’album anche due inediti: “E’ andata così” un brano scritto per lei da Luciano Ligabue, e “Il mio funerale”.

L’omaggio alla carriera 40ennale della Berté culmina il 19 settembre del 2016 con un concerto-evento all’Arena di Verona dal nome “Amiche in Arena”, ideato e realizzato dalla stessa Loredana.

A livello discografico, collabora al nuovo disco di J-AX e Fedez, Comunisti col Rolex, duettando con entrambi nel brano Allergia. Nel mese di marzo 2017 esce la riedizione della sua autobiografia “Traslocando. E’ andata così”. In estate, riprende il live con il tour “Amiche sì! Summer Tour 2017”.

Anche sul piano del grande schermo il nome di Loredana Bertè si fa sentire, infatti, il film “Chiamami col tuo nome” (2017), diretto da Luca Guadagnino, contiene nella colonna sonora, in due momenti cruciali della storia, “J’adore Venice” (1982, dell’album Traslocando), un intenso brano scritto da Fossati.

Loredana Berté ha programmato il summer tour 2018 e sta attualmente lavorando al suo nuovo album di inediti.