Isola Liri – Industrie Sonore presenta Daddy G dei Massive Attack

170

Domani, il celebre musicista conosciuto all’anagrafe come Grantley Marshall a partire dalle 22 farà ballare tutti con un imperdibile live set. Britannico Doc, DADDY G è membro storico e fondatore del “collettivo musicale” dal quale nasce il genere trip hop: i Massive Attack.

Può essere considerato un padre spirituale di quello che è rimasto nella storia come “Bristol sound”. Quel sound oscuro che traspira dub, reggae, funk, disco e hip hop, rappresentato da protagonisti come Massive Attack, Tricky, Portishead, Smith & MIghty. Uno stile, come si legge nelle recensioni delle più qualificate riviste del settore, che ha lasciato tracce nel mondo per più decenni, a cui si è molto ispirata ad esempio la scena dubstep. Non a caso molti importanti producer dubstep attuali vengono proprio da lì. Daddy G è un padre spirituale di quel mood perché è stato uno dei fondatori del Wild Bunch Sound System, da cui poi sono nati i Massive Attack.

Insieme a Mushroom e 3-D, Daddy G è stato uno dei fondatori della band e voce principale. Molto prima di far parte di una band, Daddy G era già conosciuto come dj. Nel 1980 era uno dei più giovani dj di Bristol, ed il suo nome si andava affermando come sinonimo di eclettismo musicale. I suoi dj set sono diventati leggendari non solo per le selezioni e le abilità tecniche nel mix, ma anche per la bravura col microfono. Il successo dei Massive Attack nei 90 ha molto rallentato l’attività di Daddy G come dj, ma non hai mai cancellato del tutto la sua attitudine innata. Nei periodi di pausa dei Massive, Daddy G continua a far ballare la gente nei migliori club in giro per il mondo, con un record box sempre aggiornato. Una nuova data con ospiti internazionali per la produzione Industrie Sonore che colloca la struttura tra i riferimenti più quotati sul piano nazionale. Risultati ottenuti dall’impegno costante del Direttore Artistico Simone Fiorletta e del patron Marco Di Folco, tra l’altro direttore artistico del GallinaRock che a breve festeggerà la decima edizione.

“Un nuovo nome internazionale – ci dicono Di Folco e Fiorletta – che si aggiunge ad una programmazione invernale che ha fatto calcare il palco di Isola Del Liri ai nomi più quotati della musica contemporanea. Siamo ovviamente orgogliosi di questi risultati, frutto della dura fatica di chi organizza e al tempo stesso delle sinergie con i partner e gli Enti locali”. Entusiasta anche l’Amministrazione Provinciale di Frosinone che inserendo l’evento nell’iniziativa “Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni” ideata dal presidente del Consiglio Provinciale Luigi Vacana. “Sdoganiamo il concetto di arretratezza che molto spesso accompagna le realtà di provincia – scrive Vacana – ospiti di questo livello dimostrano un’attenzione vera per la musica, che forse siamo tra i pochi territori a poter vantare. Un’occasione per permettere di far ammirare, anche a questi straordinari artisti, le nostre bellezze paesaggistiche e culturali.

Meraviglie che rimangono impresse e molto spesso portano centinaia di visitatori a tornare qui”. Ad Isola Del Liri intanto è tutto pronto, e il conto alla rovescia per il live musicale è già iniziato!