Comunicato della Redazione – Ecco perché da domani non saremo in edicola

3222

Da domani, La Provincia Quotidiano non sarà in edicola.

L’editore della testata, la società Editrice Italia srl, già a inizio di giugno, aveva comunicato l’intenzione di sospendere le pubblicazioni a seguito del mancato accordo con la proprietà della testata per l’acquisizione della medesima.  

Finora, infatti, La Provincia è stata in edicola grazie a un contratto di affitto tra la società proprietaria, l’Edi Srl, e la società editrice. La scelta imprenditoriale, operata dal 2016, di non ricorrere ai contributi per l’editoria, in un momento tra l’altro di forte crisi del settore, è risultata una scommessa non vincente e da ripensare.

Dal 2017, però, per poter accedere ai contributi per l’editoria, che consentirebbero a questa testata di essere editata senza perdite, è necessario che l’editore sia un soggetto no profit e, soprattutto, sia proprietario della testata medesima. Le trattative intercorse tra attuale editore e proprietà hanno fatto registrare aperture iniziali e chiusure finali, rimanendo in conclusione insoddisfatte le prospettive di entrambe le parti.

Il corpo redazionale de La Provincia Quotidiano, per quanto in proprio potere in questa fase di confronto tra imprese, ha dato disponibilità, fin da subito, a costituire una cooperativa di giornalisti, soggetto ammesso tra quelli destinatari dei contributi all’editoria, al fine di continuare la pubblicazione della testata una volta che si fosse chiusa positivamente l’intesa per il passaggio della proprietà del giornale. Questo non è a oggi accaduto.     

L’impossibilità, al momento, di proseguire le trattative e il giungere a scadenza dei tempi che l’Editrice Italiana aveva comunicato per questa fase di confronto, comportano l’interruzione delle pubblicazioni a far data da domani, 1° luglio 2018.

I giornalisti, i poligrafici e il personale amministrativo de La Provincia Quotidiano ringraziano i lettori per l’attenzione e l’affetto dimostrati quotidianamente fino a oggi.