Castrocielo/Sora. Maxi sequestro di mangimi

295

I Carabinieri del NAS di Latina da sempre impegnati ed attenti nell’ambito della tutela della salute, hanno effettuato un’ispezione ad una  rivendita di prodotti per l’agricoltura e la zootecnia a Castrocielo. Sottoposte a sequestro, oltre 37 tonnellate di mangimi semplici (granoturco, orzo, farro e barbabietola), parzialmente allo stato sfuso , stoccati a diretto contatto con il pavimento ed insudiciati per la presenza di escrementi animali e volatili, nonché  privi della documentazione necessaria per attestarne la provenienza e le caratteristiche analitiche e nutrizionali ed insacchettati in confezioni prive delle indicazioni previste dalla vigente normativa in materia. Il mangime  è stato destinato alla distruzione immediata con apposita ordinanza dell’Autorità Sanitaria. A Sora (FR), sempre  i Carabinieri del NAS di Latina, hanno sottoposto a sequestro quasi 7 tonnellate di mangimi semplici (granoturco, orzo, farro), allo stato sfuso