Arpino – “Il Gonfalone” rientra tra le eccellenze regionali

 Arpino si conferma terra di antiche tradizioni e città turistica. Il suo Gonfalone ha ottenuto il finanziamento regionale per il 2017, rientrando nel programma regionale in favore delle tradizioni storiche, artistiche, religiose e popolari. Tre le tipologie di finanziamento: fascia A – venticinque mila euro con punteggi da 85 a 100; fascia B – dieci…

Leggi tutto

Spettacoli – Il gruppo riminese “Alternative Station” in Ciociaria per tre date

Il gruppo riminese “Alternative Station” giunge in Ciociaria, dove svolgerà ben tre date in collaborazione con “Industrie Sonore”. La band è nata nel 2013. Il primo lavoro in studio è l’ EP prodotto da Andrea Felli (Acanto) nel 2015. Conosciutissimo in tutta la Nazione per essersi esibito prima di Vasco Rossi al Modena Park, dopo…

Leggi tutto

Spettacolo – Valeria Altobelli e Alessia Macari, due ciociare al “Tale e Quale Show”

Due ciociare protagoniste del ‘Tale e Quale Show’. Alessia Macari di Casalvieri, Valeria Altobelli di Sora, saranno due dei dodici concorrenti della settima edizione, del varietà in onda su Rai1 condotto da Carlo Conti  e prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy. Venerdì, la prima di 11 puntate, durante le quali i dodici personaggi del mondo…

Leggi tutto

Ciclismo – Una stagione da incorniciare per gli atleti ciociari

Nel segno della continuità, il ciclismo ciociaro sempre in buona salute. Mentre la stagione ciclistica si avvia verso il percorso autunnale il Comitato Provinciale della Federciclismo di Frosinone inizia a stilare i primi bilanci della stagione 2017 che lo vede protagonista di spicco nell’ambito del ciclismo laziale. Buona la risposta delle affiliazioni 2017 che sono…

Leggi tutto

Frosinone – Studenti danesi in Ciociaria

Ancora una volta il “Brunelleschi- Da Vinci” di Frosinone conferma la sua vocazione verso l’internazionalizzazione e l’apertura all’Europa, tingendosi di bianco e rosso (i colori della bandiera danese) ospitando per 10 giorni (dal 2 al 12 maggio) gli studenti e gli insegnanti provenienti dai prestigiosi istituti tecnici “Tradium” di Randers e “Tietgen” di Odense. Agli…

Leggi tutto

Amaseno – Agli Americani piace la Ciociaria

Continua l’incredibile fenomeno del turismo nelle stalle della Valle dell’Amaseno. Soprattutto Americani che, grazie al contatto di un’agenzia turistica di Roma, vengono a visitare le nostre terre e soprattutto le aziende dedite all’allevamento bufalino. Entusiasmo e tanto interesse per la vita ed i prodotti di questi bestioni, delle bufale da latte e dei bufali da…

Leggi tutto

Cultura – Le scorribande in Ciociaria di Federico II

di Alberto Fraja Il 13 dicembre dell’anno dell’incarnazione del Salvatore 1250, una banale dissenteria rispediva al Creatore Federico II, stupor mundi per gli amici.  I suoi fans piansero. Chi lo aveva in uggia, beghine e baciapile anzitutto, brindò. Ad altri ancora, della morte del grande imperatore ghibellino, non fregò una beata mazza. In Ciociaria le reazioni…

Leggi tutto

Economia – Quattro aziende ciociare protagoniste alla Fiera di Parma

Quattro le aziende di Frosinone e provincia che parteciperanno a Mecspe (23-25 marzo 2017, Fiere di Parma) – manifestazione punto di riferimento per il manifatturiero 4.0 organizzata da Senaf– che registra numeri da record, con 1.999 aziende presenti e oltre 40mila visitatori attesi che animeranno i 105mila metri quadrati di superficie espositiva. Si tratta della…

Leggi tutto

Cultura – E i Sanniti arrivarono anche in Ciociaria

Forse non è a tutti noto che oltre alle aree fortificate di epoca sannitica di Colle Morena Falascosa (San Vittore del Lazio) e di Sant’Eustachio (San Pietro Infine), poste sul versante occidentale di Monte Sambùcaro, un’altra area fortificata dello stesso monte è stata individuata su Serra di Rocca Romana, posta a quota 957 metri circa,…

Leggi tutto

Cultura – E i ciociari presero a pedate Napoleone

Forse non è a tutti noto che giusto venti anni e due secoli fa, insurrezioni popolari deflagrarono un po’ ovunque in Europa (Italia compresa) contro le invasioni delle baionette napoleoniche. Si trattò di moti controrivoluzionari che, con buona pace di certa vulgata storica che li ha sempre liquidati come conati reazionari di bifolchi facilmente sobillabili…

Leggi tutto