Arce – Delitto Mollicone, la perizia: «Massacrata di botte»

Chi l’ha uccisa, lo ha fatto in maniera spietata. Lei, probabilmente, ha anche cercato di difendersi. Ma non c’è stato nulla da fare. Serena Mollicone, prima di morire, ha subìto un consistente trauma cranico che «ha provocato lesioni nella porzione laterale del capo e della faccia e che ha coinvolto prevalentemente l’arcata zigomatica e l’occhio…

Leggi tutto